DOMANDE FREQUENTI

Generalmente i corsi iniziano il venerdì alle 18 con circa 2 ore di attività necessarie per staccare dalla tua quotidianità permettendoti di entrare dentro te stesso/a, conoscere gli altri partecipanti, avvicinarti al tema del seminario ed essere totalmente presente alle esperienze che verranno proposte. Le attività riprendono il sabato dalle 10 alle 19.30/20 con una pausa pranzo libera e la domenica dalle 10 alle 17, sempre con una pausa pranzo libera. Ti consigliamo di non prendere altri impegni durante il corso, così da non disperdere la tua energia e la tua attenzione.

Ad eccezione di un lungo seminario estivo, i corsi che si svolgono nel week-end non sono residenziali, ciò significa che puoi organizzare il pernottamento come e dove preferisci. Se può esserti utile, ti indicheremo alcuni B&B ed hotel a Sesto fiorentino e dintorni.

Le attività proposte comprendono esperienze che permettono di entrare in ascolto del corpo e del sentire e ci accompagnano verso la qualità e la cura della relazione affettiva e sessuale con l’altro, attraverso la pratica di danze libere e meditative, antichi riti della tradizione tantrica ed esperienze di ascolto e connessione con la propria energia erotica e l’energia erotica che scorre nella relazione con l’altro.

Lavoriamo con gruppi di 8/16 persone per assicurare una qualità elevata, permettendo a ciascuno di andare in profondità nella proposta ed essere seguito nel momento in cui si presenti la necessità di affrontare alcune difficoltà.

Lavoriamo con gruppi di 8/16 persone per assicurare una qualità elevata, permettendo a ciascuno di andare in profondità nella proposta ed essere seguito nel momento in cui si presenti la necessità di affrontare alcune difficoltà.

Si, è possibile partecipare ai corsi come single. Generalmente nei corsi bilanciamo il numero di donne e uomini, tuttavia questo non significa che ci sia la parità assoluta. Solamente nei seminari dedicati all’antico rituale sacro del Massaggio tantra c’è parità assoluta. Attraverso alcuni riti, potrai scegliere volta per volta, la persona con cui vivere l’esperienza.

Certamente, puoi partecipare insieme al tuo/alla tua partner. Come coppia, avrete la possibilità di scegliere liberamente se vivere le esperienze proposte all’interno della coppia oppure sperimentare con altre persone del gruppo.

Non ci sono limiti di età.

Per accedere ai seminari non è richiesto avere particolari esperienze o competenze, ma è richiesta la disponibilità a non giudicare, ad avvicinarsi al sentire, l’intenzione di vedere i propri limiti e le proprie predisposizioni, la disponibilità a condividere con l’altro, a partire da sé, e la disponibilità a lavorare in gruppo.

In alcuni riti proponiamo la nudità dei vestiti, tuttavia nessuna delle esperienze proposte è obbligatoria e gran parte del lavoro è rivolto all’ascolto profondo del proprio sentire e dei propri limiti. Non si tratta di fare qualcosa, ma di sentirsi e di scegliere per sé a partire da questo. Ciò che soprattutto proponiamo è provare gradualmente a togliere ciò che ti impedisce di essere presente ed autentico/a.

Partecipare ai seminari in coppia può senz’altro aiutarvi a conoscere i vostri meccanismi di difesa e ad attraversare la crisi con nuove possibilità di comunicazione, di dialogo e nuove modalità per entrare in intimità.

Non è necessario seguire l’ordine, puoi iscriverti anche a un solo corso oppure solo a quelli che suscitano il tuo interesse. Alcuni seminari sono aperti a tutti, mentre quelli avanzati sono aperti solo a chi ha precedenti esperienze di tantra e della relazione.

Il TantraCounselling offre contenuti e pratiche di due vie diverse, riunendo i loro punti di contatto in un’unica didattica esperienziale elaborata da Ornella nei seminari da diversi anni: esperienze e pratiche sul counselling ad indirizzo Fenomenologico Esistenziale e pratiche di Tantra secondo la visione del Tantra non duale della Via del Kashmir.

Ciò che si attraversa nei seminari riguardo alla profonda presenza e intimità, assenza di giudizio, fluidità emozionale e di sentimento, apre in noi Counsellor lo spazio dove si crea questa stessa attitudine verso la qualità e l’intensità della relazione d’aiuto tra l’operatore e la persona.

Il Tantra è una via che unisce il corpo alla spiritualità e quindi può accompagnarti a sentire che cosa accade nel tuo corpo al momento dell’eccitazione e a scoprire nuovi strumenti di consapevolezza su come cavalcare in modo nuovo la tua energia sessuale.

Spesso le difficoltà legate alla propria sessualità, come la difficoltà a raggiungere l’orgasmo, nascono da alcuni blocchi emozionali. Il Tantra può senz’altro aiutarti a sciogliere questi eventuali blocchi perchè ti aiuta a tornare in ascolto profondo del tuo corpo e quindi del tuo desiderio erotico. Potresti perfino scoprire la sacralità della tua sessualità in qualsiasi modo si presenti.  

Torna in alto